83° CSIO – Piazza di Siena 2015

L’edizione 2015 dello CSIO di Roma Piazza di Siena si è presentata nel segno dell’eccellenza sportiva e della grande tradizione. Un palcoscenico come sempre magico e straordinario che, come evidenziato nel claim della campagna pubblicitaria di quest’anno, si identifica come un luogo….. dove nascono le leggende. Nell’ovale di Villa Borghese, il fil rouge che unisce la storia dell’equitazione italiana scorre tra il passato ed il presente. Imaginando.photo ha seguito le gare ed il Carosello storico dell’Arma dei Carabinieri.

piazza di siena piazza di siena piazza di siena

piazza di sienapiazza di sienapiazza di sienapiazza di sienapiazza di sienapiazza di siena

Posted in Eventi

Internazionali BNL d’Italia 2015 – Roma

 

Imaginando.photo ha seguito gli Internazionali BNL d’Italia 2015.

Nelle immagini la finale femminile, che ha visto trionfare Maria Sharapova.

Internazionali BNL 2015 Maria SharapovaInternazionali BNL 2015 Maria Sharapova Internazionali BNL 2015 Maria Sharapova Internazionali BNL 2015 Maria Sharapova Internazionali BNL 2015 Maria Sharapova

Posted in Eventi Tagged , , , |

World Press Photo 2015: a Roma fino al 22 maggio.

Mercoledì 29 aprile 2015 alle ore 18.00 inaugura, presso il Museo di Roma in Trastevere, la mostra World Press Photo 2015. L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 22 maggio.

Il Premio World Press Photo è uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del Fotogiornalismo. Ogni anno, da 58 anni, una giuria indipendente, formata da esperti internazionali, è chiamata a esprimersi su migliaia di domande di partecipazione provenienti da tutto il mondo, inviate alla World Press Photo Foundation di Amsterdam da fotogiornalisti, agenzie, quotidiani e riviste.

Quest’anno la giuria ha diviso i lavori in otto diverse categorie: Spot News, Notizie Generali, Storie d’attualità, Vita quotidiana, Ritratti, Natura, Sport, Progetti a lungo termine.

Mads Nissen - Contemporary Issues, first prize singles

Mads Nissen – Contemporary Issues, first prize singles

La foto dell’anno 2014 è del danese Mads Nissen. L’immagine mostra Jon ed Alex, una coppia gay, durante un momento intimo a San Pietroburgo in Russia. La vita per le lesbiche, gli omosessuali e i transessuali sta diventando sempre più difficile in Russia. Le minoranze sessuali subiscono discriminazioni legali e sociali, molestie e anche attacchi di odio e crimine violenti da parte dei gruppi religiosi e nazionalistici conservatori. La foto dell’anno è parte di un progetto più ampio di Nissen dal titolo “Homophobia in Russia” realizzato per Scanpix.

Nove i fotografi italiani vincitori: Fulvio Bugani, Turi Calafato, Giulio Di Sturco, Paolo Marchetti, Michele Palazzi, Andy Rocchelli, Massimo Sestini, Gianfranco Tripodo e Paolo Verzone.

Rongui Chen - Contemporary Issues, second prize singles

Rongui Chen – Contemporary Issues, second prize singles

 

Fulvio Bugani Contemporary Issues, third prize singles

Fulvio Bugani Contemporary Issues, third prize singles

Sito della mostra

Sito ufficiale WPF

Posted in Eventi Tagged , , |

Coin Excelsior Roma ed Altaroma su Italy Fashion Trend

Coin Excelsior Roma e AltaRoma in una partnership per offrire ai designer emergenti un palcoscenico dove mostrare al grande pubblico le proprie creazioni. Un evento unico quello che si è svolto il 30 gennaio 2015 nel Premium Contemporary Department store. In via Cola di Rienzo è stata presentata una selezione di brand appartenenti alle “quinte” di AltaRoma e Who is Next? Una collaborazione pensata per infondere una nuova linfa vitale alla creatività del Made in Italy, in un momento cruciale della storia italiana.

Noi di imaginando.photo c’eravamo e abbiamo scattato queste immagini per Italy Fashion Trend, che in questo articolo racconta l’evento:

 

Posted in Eventi, Fashion Tagged , , , , |

AltaRoma 2015 – gli abiti da sposa di Gianni Molaro a Villa Miani

Donne come divinità terrestri, nell’immaginario e fantastico Olimpo di Gianni Molaro, che questa volta porta in passerella 20 abiti di Haute Couture. Sfilano nell’ottocentesca e lussuosa Villa Miani, splendida location da matrimonio “in” della Capitale, di stile neoclassico, situata sul monte Mario con una vista unica e spettacolare sulla città eterna, sembra quasi sfiorare la cupola di San Pietro.

villa miani matrimonio

In questo scenario che ricorda il monte tanto caro agli Dei, le seducenti Dee di Molaro, sfilano tutte vestite di bianco avvolte in morbidi drappeggi e veli di Chiffon. Gli abiti sono realizzati con preziosi tessuti come il Mikado in seta, il Cady ed il Satin, le linee sono scivolate e a sirena e presentano suadenti schiene nude e trasparenti, creando scollature iper femminili che donano un’immagine divina e nel contempo moderna. Il pizzo Chantilly e Macramè è presente su gran parte della collezione, esso è sempre intagliato e ricomposto su Tulle color carne, creando eleganti motivi floreali che fanno da cornice sui bordi delle scollature, creando un effetto tattoo sulla pelle.

villa miani matrimonio

“Volevo realizzare una collezione di abiti di alta sartoria” dice Molaro “abiti da sogno ed indossabili, scostandomi per una volta dalla mia Art – Couture, voglio abiti che vestono un corpo con estrema femminilità. Ho realizzato l’intera collezione usando solo il colore bianco, desideravo una donna eterea. Per avere il sogno come meta, ho cercato di esplorare all’interno della bellezza femminile, nella sua sensualità e nella dolcezza delle sue forme” .

villa miani matrimonio

Molaro, definito il profeta dell’Art Couture non tiene fede a ciò che ha detto, non resiste, non lascia nel cassetto dei sui sogni la sua tanto amata arte, e per chiudere la sua collezione di abiti sartoriali, fa sfilare in passerella l’ultimo abito di Art Couture. Un abito scultura con i suoi volti di profilo, tralci di fiori che ramificano sul corpo della modella che si presenta con una straordinaria e monumentale acconciatura.

villa miani matrimonio

Molaro fedele solo a se stesso spinge lo spettatore in uno spazio, dove s’incontrano la raffinata bellezza dei suoi abiti sartoriali con l’arte. Egli ancora una volta vuole emozionare e stupire….. soprattutto vuole continuare a far sognare. Matrimonio Villa Miani

Posted in Senza categoria

Gattinoni AltaRoma

Posted in Eventi, Fashion, Senza categoria

AltaRoma Gianni Molaro GoPro video

Fotografare una sfilata di Alta Moda può voler dire arrivare ore prima per conquistare la miglior postazione possibile a fondo passerella, dove pochi centimetri possono fare la differenza. Abbiamo montato una telecamera GoPro sotto la macchina fotografica, per mostrare questi emozionanti momenti dal nostro punto di vista.

Posted in Eventi, Fashion

AltaRoma 2015 – Atelier Persechino

SABRINA PERSECHINO PRIMAVERA/ESTATE 2015

Crogiolo: fusione eterogenea di elementi diversi, coesione multietnica. Incrocio e incontro di idee, culture, etnie. E’ l’idea primordiale che ispira la collezione primavera/estate2015 di Sabrina Persechino che guardando all’Expo, la prossima a Milano e in generale a quelle passate, come evento universale e di incontro culturale, imposta la progettazione della collezione su tre celebri padiglioni:

ImaginandoGK8A9187-Edit

 Il Crystal Palace: un’enorme costruzione in stile vittoriano che fu eretta a Londra nel 1851 per ospitare la prima Esposizione Universale voluta dal Principe Alberto. Si trattava di uno degli esempi più celebri di architettura del ferro, nato da un progetto base (predisposto dal comitato responsabile) ed elaborato da Joseph Paxton, famoso botanico e costruttore di serre. Paxton ha sempre sostenuto che le piante andavano considerate tra i migliori modelli di ingegneria. Le nervature radiali della facciata principale, presso la volta a botte, erano infatti ispirate a quelle delle foglie di una ninfea, la Victoria amazonica. Una pianta acquatica le cui foglie raggiungono i 3 metri di diametro con gambi di 7-8 metri di lunghezza. La prima notte dopo essere sbocciati, i suoi fiori sono bianchi, e dalla seconda notte in poi assumono una colorazione rosa. Dall’elaborazione di questi elementi nascono gli abiti rosa ninfea e

ImaginandoGK8A9241La Torre Eiffel: costruita per l’esposizione universale del 1889 e per la commemorazione del centenario della Rivoluzione Francese, la struttura della torre monumentale di Gustave Eiffel appare molto aerata. La forma piramidale si traduce negli abiti morbidi in plissé soleil. Il ferro forgiato eretto a forma di croce (base che supporta la Torre Eiffel) viene reinterpretato negli outfit in pelle, appositamente laserata a rombi reticolari e applicata a chiffon. Linee pulite e definite, proprio come le sezioni della Torre, percorrono la passerella con estrema leggerezza, oscillando per interpretare quel leggero e flessibile movimento che la torre stessa esegue sollecitata dal vento. Le paillettes riproducono lo scintillio delle 20.000 lampadine che illuminano la torre in uno spettacolo unico e suggestivo.

ImaginandoGK8A9259

Il Palazzo Italia: ispirato a una “foresta urbana” e posto su uno dei quattro punti cardinali, quello nord, è l’edificio principale del master plan dell’Expo Milano 2015 che si struttura sui due assi perpendicolari: Cardo e Decumano. La “pelle” ramificata, disegnata dallo Studio Nemesi, come involucro esterno dell’edificio, evoca l’intreccio casuale di rami. La tessitura di linee genera alternanze di luci e di ombre, di vuoti e di pieni dando vita a un’architettura-scultura. E così, proprio con l’utilizzo della pelle e delle texture, Sabrina Persechino interpreta questo involucro rielaborandolo e trasformandolo in giochi di luce e ombra, vuoti e pieni, contrasti cromatici. L’intreccio casuale di rami definisce i corpetti e i capi spalla in mikado di seta, chartreuse, con garzare di seta la cui trasparenza è interrotta dalla stampa opaca che, a fil di ferro, percorre il prospetto della facciata principale dell’edificio.mentre i colli vengono avvolti dalle sottili fasce di pelle intarsiata. La copertura emula la chioma di una foresta, e pertanto la scelta del verde bosco per gli abiti in pura seta strutturati, geometrici, tagliati come vere architetture.

ImaginandoGK8A9302

Il Palazzo Italia: ispirato a una “foresta urbana” e posto su uno dei quattro punti cardinali, quello nord, è l’edificio principale del master plan dell’Expo Milano 2015 che si struttura sui due assi perpendicolari: Cardo e Decumano. La “pelle” ramificata, disegnata dallo Studio Nemesi, come involucro esterno dell’edificio, evoca l’intreccio casuale di rami. La tessitura di linee genera alternanze di luci e di ombre, di vuoti e di pieni dando vita a un’architettura-scultura. E così, proprio con l’utilizzo della pelle e delle texture, Sabrina Persechino interpreta questo involucro rielaborandolo e trasformandolo in giochi di luce e ombra, vuoti e pieni, contrasti cromatici. L’intreccio casuale di rami definisce i corpetti e i capi spalla in mikado di seta, chartreuse, con garzare di seta la cui trasparenza è interrotta dalla stampa opaca che, a fil di ferro, percorre il prospetto della facciata principale dell’edificio.mentre i colli vengono avvolti dalle sottili fasce di pelle intarsiata. La copertura emula la chioma di una foresta, e pertanto la scelta del verde bosco per gli abiti in pura seta strutturati, geometrici, tagliati come vere architetture.

ImaginandoGK8A9576

Posted in Senza categoria

AltaRoma Gennaio 2015

Iniziano le sfilate di AltaRoma edizione Gennaio 2015: ecco il backstage della sfilata della stilista Giada Curti, tenutasi questa mattina alle 12 al St.Regis Grand Hotel di Roma.

altaroma giada curti fotografo moda roma

altaroma giada curti fotografo moda roma

altaroma giada curti fotografo moda roma

altaroma giada curti fotografo moda roma

Posted in Eventi, Fashion Tagged , , , , , , |

RomaSposa 2015 – Sfilate abiti da sposa Roma.

imaginando.photo fotografi alle sfilate abiti da sposa dell’edizione 2015 di RomaSposa.

romasposa abiti da sposa matrimonio fotografo matrimonio roma imaginando

RomaSposa 2015 imaginando.photo

romasposa abiti matrimonio roma fotografo matrimonio roma

RomaSposa 2105 imaginando.photo

Abiti da sposa Roma.

Posted in Eventi, Fashion, Matrimonio Tagged , , |